IPL LUCE PULSATA

La Luce Pulsata ad alta intensità (in inglese Intense Pulsed Light IPL) è una tecnica utilizzata per praticare trattamenti non invasivi di fotoepilazione.

Lorem ipsum dolor sit consectetur

Concettualmente simile al laser, la luce pulsata si differenzia da quest’ultimo in quanto la luce emessa da IPL è policromatica o multi lunghezza d’onda, non coerente e diventa selettiva solo con l’applicazione di filtri specifici Gli epilatori a Luce pulsata funzionano per fototermolisi selettiva. Attraverso l’emissione di flash di luce viene prodotto del calore che verrà assorbito in maniera selettiva dalla melanina contenuta nel pelo, spingendosi fino agli astrati più profondi del follicolo pilifero (in fase anagen) e determinando la distruzione termica dello stesso senza però ledere in alcun modo i tessuti circostanti. La densità di energia necessaria per coagulare un follicolo pilifero dipende essenzialmente dal colore del pelo nonché dal suo diametro e dalla profondità. L‘interazione luce pulsata-bulbo pilifero è essenzialmente termica. Il processo, noto come “foto-termolisi selettiva”, richiede un certo numero di sedute (tipicamente all‘incirca 10). Opportune tabelle messe a disposizione dal costruttore spiegano come ottimizzare i risultati in fun-zione di parametri quali:
a) il colore del pelo;
b) la parte del corpo da trattare;
c) la “fase” di crescita in cui il pelo si trova al momento del trattamento;
d) il fototipo del soggetto da trattare;
e) lo spessore del pelo (fine – medio – grosso).

Indicazioni d’uso
• Trattamento Epilazione
• Biostimolazione cutanea

Altre Immagini